SABATO 17 E DOMENICA 18  GIUGNO  2017

Pernottamento in rifugio o in tenda

Un percorso nuovo, rilassante e molto vario che ci permette di scoprire luoghi incantati e poco conosciuti. Due giorni alla scoperta dell’asino, un animale docile e mansueto capace di attirare la simpatia e l’attenzione di tutti.

Descrizione: 2 giorni – 1 notte

PROGRAMMA

Ritrovo: ore 09,30 di sabato – Scopello – Vc

PRIMO GIORNO: percorriamo dapprima la pianeggiante ciclabile lungo le rive del Sesia, poi ci addentriamo alla scoperta delle gole e rapide del fiume, luogo davvero suggestivo fino a Balmuccia. Dopo l’attraversamento di piccoli borghi, risaliamo una mulattiera attraverso freschi boschi per raggiungere un alpeggio dove nei pressi è ubicato il rifugio. Questa prima tappa ha una durata di circa 3,00 ore, con un dislivello in salita di circa 400 metri. Cena, notte e colazione in Rifugio.

SECONDO GIORNO:  il cammino riprende verso un alpeggio con stupenda vista panoramica sul Monte Rosa, quindi torneremo sui nostri passi nuovamente al rifugio.

Nel primo pomeriggio, rientro a Scopello Questa seconda tappa ha un dislivello in salita di circa 300 metri (1 ora di cammino), ed una discesa con dislivello di 700 metri (3,30 ore di cammino)

ISCRIZIONI: entro 10 giorni prima della partenza o ad esaurimento posti

Quota accompagnamento guida a persona: Euro 70 – Speciale bambini gratis fino a 12 anni ( accompagnati da un genitore).

Indicazione di spesa per la mezza pensione in rifugio (bevande escluse):  Euro 35

La quota comprende: 2 giorni di trekking con gli asini – 2 giorni accompagnamento guida naturalistica

La quota non comprende: pranzo al sacco per n. 2 giorni – pernottamento in rifugio 

COME ARRIVARE: Autostrada A26 – uscita Romagnano Sesia/Ghemme. Proseguire in direzione Alta Valle Alagna Valsesia. Il ritrovo sarà a Scopello MAPPA

Abbigliamento e attrezzatura : sono necessarie scarpe da trekking, abbigliamento comodo (consigliamo di vestirsi a strati: maglietta intima, maglia a maniche lunghe, pile), zaino con capienza di 40- 50 litri (attenzione che più è grande e più lo si riempie di cose inutili), giacca impermeabile, guanti e berretto caldi, crema e occhiali da sole, una borraccia (o una bottiglia di plastica) per l’acqua e dei viveri di emergenza (qualche barretta energetica) . Inoltre non dimenticate il necessario per l’igiene personale, un asciugamano ed il sacco lenzuolo (comunque acquistabile in rifugio). Consigliati i bastoncini telescopici da trekking.

E’ possibile organizzare su richiesta  giornate personalizzate :  escursioni , trekking di piu’ giorni, trekking someggiati e passeggiate con gli asini per bambini. Prenotazioni presso le migliori strutture ricettive: alberghi, b&b, appartamenti e rifugi.

La Guida si riserva la facoltà di cambiare itinerario in base alle condizioni della montagna o alle condizioni psicofisiche dei partecipanti.