AGOSTO 2018   12-15 agosto

SETTEMBRE 2018    2-5 settembre

Itinerario di quattro giorni tra Italia e Francia che ci permetterà di ammirare i versanti del  “Re di Pietra” da più prospettive. Attraversando molteplici ambienti che alterneranno boschi di pini cembri a severe pareti rocciose e laghetti cristallini avremo l’occasione di transitare all’interno del buco di Viso, il primo traforo lungo 75 metri della storia delle Alpi, per giungere  nella regione francese del Queyras. Sicuramente uno dei trekking più spettacolari delle Alpi Occidentali.

PROGRAMMA:

RITROVO: Partenza alle ore 8 dalla frazione Castello di Pontechianale nei pressi del parcheggio posto lungo la provinciale 105 della Val Varaita in riva al lago (si raccomanda la massima puntualità) 

Primo giorno: da Castello di Pontechianale al Rifugio Quintino Sella.

Partenza alle ore 8 dalla frazione Castello di Pontechianale per una lunga tappa che ci porterà al rifugio Quintino Sella, ai piedi della parete del Monviso, attraverso i passi di San Chiaffredo e Gallarino. Dislivello 1200 metri in salita e 150 metri in discesa. Durata stimata 7 ore.
Cena, notte e colazione: Rifugio Quintino Sella.

Secondo giorno: dal Rifugio Quintino Sella al Rifugio Giacoletti.

Tappa fra laghi e morene passando per il Colle di Viso. Dislivello 500 metri in salita e 400 metri in discesa. Durata stimata 4 ore.

Cena, notte e colazione: Rifugio Giacoletti.

Terzo giorno: dal Rifugio Giacoletti al Refuge du Viso.

Tappa transfrontaliera che ci porterà in Francia. Transiteremo al Buco di Viso (si raccomanda la pila frontale) attraverso lo spettacolare e panoramico Sentiero del Postino.

Dislivello  450 metri in salita e 750 metri in discesa.Durata stimata 4 ore.

Cena,notte e colazione: Refuge du Viso.

Quarto giorno: dal Refuge du Viso a Castello di Pontechianale.

Ritorno in Italia attraverso il passo di Vallanta e il vallone omonimo con un colpo d’occhio sul versante ovest del “Re di Pietra”. Dislivello 350 metri in salita e 1200 metri in discesa.

Iscrizioni:     info@mountainplanet.net entro 30 giugno  2018

Quota accompagnamento a persona e spese guida: 210 Euro.

Indicazione di spesa per sistemazione in rifugi alpini, con trattamento di mezza pensione (bevande escluse): 150 Euro.

PER I GRUPPI è possibile anche organizzare il Tour del Monviso in altre date. Contattate info@mountainplanet.net per informazioni.

La Guida si riserva la facoltà di cambiare itinerario in base alle condizioni della montagna o alle condizioni psicofisiche dei partecipanti.

Abbigliamento e attrezzatura

Sono necessarie buone e robuste scarpe da trekking alte, già collaudate (raccomandiamo di non arrivare con scarpe nuove, che potrebbero fare male!) soprattutto per chi intende salire alla vetta del  Gran Paradiso. L’abbigliamento deve essere comodo, caldo o fresco a seconda della temperatura: consigliamo di vestirsi a strati (maglietta intima, maglia a maniche lunghe, pile) con materiale tecnico, che asciuga velocemente, in modo da limitare il più possibile i ricambi. Indispensabile un buono zaino (attenzione che più è grande e più lo si riempie di cose inutili), giacca e sovrapantaloni impermeabili, guanti e berretto caldi, crema e occhiali da sole, una borraccia (o una bottiglia di plastica) per l’acqua, dei viveri di emergenza (qualche barretta energetica) e qualcosa da mangiare per il pranzo del primo giorno . Inoltre non dimenticate il necessario per l’igiene personale, salviette umidificate, un asciugamano ed il sacco lenzuolo (comunque acquistabile nei rifugi). Vivamente consigliati i bastoncini telescopici da trekking, un ombrellino, un paio di ghette e la pila frontale. Il materiale per la salita alpinistica (imbragatura, corda e ramponi) verrà fornito dalla guida alpina. Gli zaini non sono, generalemente, molto impermeabili,  è quindi meglio procurarsi un apposito telo e/o chiudere tutto il bagaglio in borse di plastica.

Come   raggiungerci

CASTELLO DI PONTECHIANALE (CN)  MAPPA .

Perchè con noi?
Perchè viviamo ai piedi di queste montagne e siamo specializzati su questo Tour.
Perchè vi offriamo un rapporto qualità/prezzo davvero imbattibile.

Foto di Siro Delconte