Sabato e Domenica 3-4 Settembre

Il giro dei 2 Passi in Formazza

Questo trekking sulla punta più a Nord del Piemonte attraversa il Passo Gries, entrando in Svizzera, e torna in Italia dal Passo San Giacomo.

1° GIORNO: si parte da Riale, attraversando tutta la sua piana, puntando allo spettacolare Lago del Sabbione con la sua diga e fermandosi poi per la notte al Rifugio Città di Busto.

Sviluppo: 10 km   Dislivello: 850 m

2° GIORNO: tappa lunga ma con moderato dislivello in salita. Si parte dal Rifugio e si punta al Passo Gries, con vista sulla piana del Bettelmatt, da cui l’omonimo formaggio e sul ghiacciaio del Gries; qui si prosegue in costa con un sentiero che porta in falsopiano fino al Passo San Giacomo, da cui partirà la discesa per Riale.

Sviluppo: 18 km  Dislivello 500 m in salita e 1000 m in discesa

Ritrovo a Riale alle 8.45 a Riale al Parcheggio del Centro del Fondo o alle ore 8 al Forno Assolano a Crodo, per carpooling.

Quota accompagnamento e spese guida Euro  75 a persona

Indicazione di spesa: Rifugio Città di Busto 58 Euro non soci CAI  – 48 Euro Soci CAI

Pranzo al sacco per il pranzo di Domenica.

Mountain Planet Gries Val Formazza

La Guida si riserva la facoltà di cambiare itinerario in base alle condizioni della montagna o alle condizioni psicofisiche dei partecipanti.

Abbigliamento e attrezzatura

Sono necessarie robuste scarpe da trekking alte sopra la caviglia, abbigliamento comodo (consigliamo di vestirsi a strati: maglietta intima, maglia a maniche lunghe, pile), zaino (attenzione che più è grande e più lo si riempie di cose inutili), giacca impermeabile, guanti e berretto caldi, crema e occhiali da sole, una borraccia (o una bottiglia di plastica) per l’acqua, il pranzo al sacco per il secondo giorno (eventualmente acquistabile in rifugio) e dei viveri di emergenza (qualche barretta energetica). Inoltre non dimenticate una torcia elettrica, il necessario per l’igiene personale, compreso ciabatte e asciugamano ed il sacco lenzuolo. Consigliati i bastoncini telescopici da trekking.